Giovani italiani emigranti su Radio Stonata

La mia inchiesta é cominciata da circa una settimana,  un’inchiesta richiede un periodo di preparazione,  di programmazione,  uno di raccolta di dati,  informazioni,  notizie,  uno di contatto con istituzioni e simili e poi di contatto con le fonti dirette,  dopodiché si comincia. Bene avrei davvero voluto fare tutto in modo accademico,  ma dopo solo pochi giorni mi sono trovata nell’occhio del ciclone,  ho avuto molti contatti,  mi sono entusiasmata,  ho inviato mail (precorrendo tutti i tempi)  e cosi stasera saro’ ospitata da Radio Stonata,  una web radio molto grande che potete ascoltare qui   http://listen.radionomy.com/radio-stonata.m3u che ogni lunedi dedica un’ora dalle 19 alle 20 agli italiani nel mondo.
Il tema di questa sera sono le domande che gli emigranti  sono stufi di sentirsi rivolgere,  da qui ci saranno diversi interventi e spunti che ci aiuteranno a guardare le cose da un’altra prospettiva.  Si,  perché di certo la nostra di prospettiva é condizionata da pregiudizi,  luoghi comuni e convinzioni riguardanti sia l’Italia che il fenomeno emigrazione,  che i posto ALTRI a cui gli emigranti approdano.  Quale modo migliore di scegliere le domande da fare facendosi consigliare dai nostri interlocutori.

Per saperne di più seguiteci stasera dalle 19 qui Radiostonata e visitate il sito www.radiostonata.com per sapere come partecipare.

A stasera guys!!!

image

Annunci

Giovani emigranti italiani nel mondo unitevi!

 

wander

La mia CALL TO ACTION è per te:

per te, che un bel giorno hai preso il tuo zaino e hai oltrepassato i confini di questo Paese chiamato Italia, per andare a vedere cosa ci fosse là fuori e scoprire se poteva esserci un tuo posto nel mondo, lontano da qui

per te, che ti sei laureato e non hai trovato lavoro e allora hai cominciato a mandare curriculum ovunque e da qualche parte ti hanno chiamato e sei andato a fare quello per cui hai studiato, lasciandoti alle spalle le frustrazioni, i no, i le faremo sapere, gli stages non retribuiti, il lavoro gratis

per te, che stavi da dio in Italia, che avevi una casetta tutta tua, un lavoro soddisfacente, ma non riuscivi a vedere un futuro, per quanto ti sforzassi, per quanto ci provassi, questo Paese ti stava stretto e perciò hai fatto la valigia, hai venduto casa e te  ne sei andato con un biglietto di sola andata

per te, che ti sei innamorato/a di uno/a straniero/a e hai deciso di seguirlo/a, senza ma e senza se e non importa dove siete andati a finire

per te, che avevi un sogno grande, troppo più grande di questo stivale e sei dovuto andare dove il cielo è un pò più grande per ritagliarne un pezzetto sotto al quale realizzarlo

per te, che pensavi di trovarti altrove, ma poi hai scoperto che casa è dov’è il cuore e così sei tornato in Italia

per te, qualunque sia la tua storia, il posto da dove vieni, il posto dove sei andato, quello dove andrai, il biglietto di sola andata in tasca oppure quello di ritorno pronto, per te, giovane adulto italiano, emigrante, emigrato, pentito, salvato, felice, frustrato, realizzato, cresciuto, ovunque tu sia, questo posto è per te